Trent’anni e non dimostrarli: la lampada Tolomeo Artemide

artemide lampada

Un brand che ha fatto storia

Nel settore delle lampade, dei lampadari e degli accessori per l’illuminazione, sono molti i brand italiani che si sono distinti, nel tempo, per le caratteristiche particolari di un design innovativo. Tra i diversi marchi, sicuramente uno dei più noti è Artemide, che dal 1959 rappresenta una delle realtà italiane che meglio rappresenta l’idea di illuminazione. L’importanza del brand è evidenziata da una serie di successi e premi, di livello nazionale ed internazionale, che sin dagli esordi hanno caratterizzato il marchio Artemide. Tra questi, si ricorda il Premio Compasso d’Oro, vinto dal brand per tre volte, una delle quali nel 1989, con il progetto della lampada Tolomeo Artemide, disegnata nel 1986 dai designer De Lucchi e Fassina. Proprio la Tolomeo Artemide è una delle lampade che maggiormente ha reso celebre il brand diventando una vera e propria icona del design italiano.
Oggi, Artemide è un marchio noto in tutto il mondo, presenta ampi showroom e shop nelle principali capitali europee e non solo, e può vantare la leadership mondiale nel settore dell’illuminazione residenziale e professionale.

La lampada Tolomeo Artemide: caratteristiche principali

Una delle caratteristiche principali della Tolomeo di Artemide è che questa lampada, da subito, è stata realizzata in diversi modelli (da scrivania, da terra e da parete) e in diverse colorazioni, che hanno permesso il suo inserimento in contesti differenti, sia di arredamento classico che, in particolar modo, contemporaneo. Uno degli elementi chiave di questa lampada è che essa è realizzata utilizzando moderne tecnologie e linee essenziali che la rendono leggera e versatile. Dal punto di vista delle forme, essa si rifà ai modelli classici di lampade a braccio, tuttavia, proprio l’uso di materiali e linee più moderne fa di Tolomeo di Artemide una lampada culto e senza tempo. Lo stile e l’innovazione di questo elemento di design, infatti, si possono riconoscere nei pochi, essenziali pezzi che la costituiscono: la base, il braccio e il punto luce. La particolarità del braccio è quella di garantire moltissime differenti posizioni ed inclinazioni rendendo la lampada perfetta per illuminare ogni angolo, sia quello di un tavolo da lavoro/studio, sia di una stanza, nel caso del modello da terra.

artemide lampada
Il materiale principale che costituisce questo oggetto di design è soprattutto l’alluminio, che costituisce il braccio mobile, la base e il diffusore. La differenza fra le varie strutture e parti della lampada è data dal tipo di trattamento cui è sottoposto l’alluminio, che è lucidato per la base e il braccio mobile mentre è anodizzato opaco per il diffusore orientabile. Nei modelli da parete e in alcuni modelli da terra il diffusore è realizzato in seta o in una moderna carta pergamena, che rende Tolomeo Artemide idonea ad essere inserita non solo in contesti caratterizzati da arredamenti moderni, ma anche in quelli in cui gli elementi d’arredo sono in stile etnico o più classico.

Dove acquistare Tolomeo Artemide

Le lampade di design vengono spesso copiate, per questo motivo è importante, quando si vuole acquistare una lampada Tolomeo Artemide, recarsi presso negozi di illuminazione noti, che garantiscano sull’originalità dei pezzi e che siano quindi rivenditori autorizzati per i diversi brand. Anche per quanto riguarda gli acquisti online è molto importante scegliere degli e-commerce professionali ed affidabili, come ad esempio Professione Luce (www.professioneluce.it), che permette di scegliere tra un’ampia gamma di prodotti del settore dell’illuminazione, sia per quanto riguarda le lampade classiche, che quelle moderne, quelle etniche e quelle di design, come Tolomeo di Artemide.
La scelta del negozio è fondamentale, soprattutto quando si vuole optare per una lampada di design come Tolomeo Artemide, che presenta modelli molto differenti tra di loro. Arredare il proprio appartamento o una singola stanza con faretti o lampade da parete, da terra e da scrivania dello stesso stile, è sicuramente una scelta possibile se si punta su Tolomeo di Artemide. Questa lampada, infatti, è disponibile in differenti versioni e anche in dimensioni variabili, per poter soddisfare tutte le esigenze di interior design.
Inoltre, i vari modelli di Tolomeo Artemide, permettono anche di scegliere le lampadine, che possono essere faretti, luci a led, o altro, a seconda delle necessità di illuminazione o dei gusti.
Da segnalare che le versioni di Tolomeo di Artemide si differenziano non solo per i modelli (da terra, da parete, da tavolo), ma anche per le dimensioni (sia del braccio che del diffusore) e per i colori: anche se la maggior parte dei modelli presenta il classico colore metallico dell’alluminio, vi sono versioni in nero e quelle con diffusore chiaro, in raso o in carta pergamena, sempre montati su braccio in colore alluminio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TrackBack URL

http://www.naturaexplorer.it/immobili/trentanni-non-dimostrarli-la-lampada-tolomeo-artemide.php/trackback

PAGE TOP