Lavastoviglie da incasso: quale scegliere?

lavastoviglie

State cercando una lavastoviglie da incasso adatta alle vostre esigenze? Comoda ma comunque non troppo ingombrante e non sapete come orientarvi tra i tantissimi brand? In questo articolo si cercherà di fare luce sui migliori marchi di lavastoviglie ed i prezzi dei vari prodotti sul mercato.

Cosa guardare in una lavastoviglie

Quando si va ad acquistare una lavastoviglie, da incasso o no, bisogna stare attenti a determinate caratteristiche che, naturalmente, sono indicate su ogni scheda tecnica del prodotto.

La prima cosa da guardare sarà sicuramente la classe energetica ed il consumo di acqua: maggiore sarà la classe, minore sarà il consumo energetico della lavastoviglie, mentre il consumo di acqua naturalmente ci dirà quanto il prodotto è ecosostenibile e quanto ci può far risparmiare sulla bolletta.

Da notare anche il livello di silenziosità, soprattutto se si pensa di dover utilizzare la lavastoviglie anche durante la notte. Le prestazioni di lavaggio invece mostrano il livello di pulizia che si può raggiungere, se ci sono programmi particolari per sporco ostinato e così via. Poi abbiamo la funzione di partenza ritardata, che ci permetterà di programmare la partenza del lavaggio in modo da utilizzare la lavastoviglie quando costa meno, o l’asciugatura, che non tutti i prodotti hanno.

Per quanto riguarda il montaggio e l’allaccio a casa, ormai tutte le lavastoviglie hanno la possibilità di essere attaccate all’acqua calda invece di utilizzare le resistenze interne per riscaldarla: questo, nonostante sembri un particolare di poco conto, sembra faccia risparmiare il 35% del consumo totale.

I prezzi delle lavastoviglie

I prezzi delle lavastoviglie da incasso, come ogni prodotto tecnologico, variano molto a seconda delle caratteristiche che hanno, della qualità e del marchio che li ha costruiti.

In linea generale, i prezzi partono all’incirca dai 280€ a salire. Nella maggior parte dei caai le lavastoviglie di questo livello posseggono comunque una classe energetica A+, con un livello di silenziosità che di solito va dai 47-48 dB in su. I programmi, a seconda del marchio, sono almeno 4 o 5, il che vi darà comunque una scelta di tutto rispetto a seconda del tipo di prodotto e di lavaggio volete affrontare.

Naturalmente più si sale di prezzo, più la lavastoviglie diventa di una certa qualità. Arrivando verso i 600€ si possono acquistare prodotti con almeno 6 programmi diversi, di solito è presente quello per il lavaggio delicato per chi ha bicchieri o piatti di materiali pregiati, la classe energetica massima, A++, che vi garantirà un risparmio energetico notevole sulla bolletta elettrica ed un livello di silenziosità molto basso che vi permetterà di usare a tutte le ore la vostra lavastoviglie.

Lavastoviglie Indesit

lavastoviglieIndesit è senza dubbio una dei produttori di elettrodomestici più conosciute in Italia, sicuramente tra le più affidabili.

Le lavastoviglie Indesit sono varie partono da prezzi relativamente bassi per poi salire a seconda delle caratteristiche: vicino ai 200€ si può trovare l’Indesit DIF14B1. 49 dB di rumorosità, in acciaio inossidabile, classe energetica A+ con ben 4 programmi di lavaggio.

Salendo un pò di prezzo, tra i 250€ ed i 300€, troviamo l’Indesit DIF16B1: 6 programmi, la possibilità di lavare contemporaneamente 6 coperti, classe energetica A+ ed un livello di silenziosità di 49 dB. Arrivando sopra i 400€ troviamo uno dei prodotti Indesit migliori tra le lavastoviglie da incasso, la DIFP-48t9al: il modello permette di lavare ben 14 coperti contemporaneamente, 8 programmi, da quello economico a quello per lo sporco ostico e per i servizi più pregiati e delicati, classe energetica A+++, il massimo, ed infine un livello di silenziosità di 44 dB.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TrackBack URL

http://www.naturaexplorer.it/cucina/lavastoviglie-incasso-quale-scegliere.php/trackback

PAGE TOP